Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583
Storia Lussemburgo
Turismo in Lussemburgo Visitare Lussemburgo, una guida alle città da visitare e al turismo in Lussemburgo

Storia Lussemburgo

Storia antica e medievale

Le vicende storiche dell’attuale Lussemburgo nell’età antica si confondono con quelle della Gallia abitata dai Belgi, che fu occupata dapprima dai Romani e successivamente dai Franchi. Successivamente, nel 888 d.C., con il trattato di Ribemot, fu annessa alla Germania, come contea del ducato di Lorena.

Nel 1354, il Lussemburgo, fu elevato a ducato autonomo e in seguito passò attraverso un complesso sistema di successioni alla casa di Borgogna (1411) e poi agli Asburgo (1477), seguendo la stessa sorte dei Paesi Bassi.

Storia moderna e contemporanea

Negli anni seguenti la dominazione Asburgica il Lussemburgo insieme ai Paesi Bassi conobbe la dominazione degli Spagnoli. Fu occupato da Napoleone nel 1795. Con il Congresso di Vienna divenne un granducato sotto la sovranità di Guglielmo Orange-Nassau, che emanò una costituzione (1830) la quale sanciva l’autonomia amministrativa del piccolo paese; questo però, formalmente, continuò a far parte della Confederazione germanica fino al 1866. Nel 1831 passò in unione personale con il Belgio a Leopoldo I di Sassonia-Coburgo, divenendo un granducato indipendente nel 1839, quando cedette più di metà del suo territorio al Belgio, guadagnando però un'ancor maggiore autonomia e tornando ad avere come proprio sovrano Guglielmo I. La piena indipendenza fu ottenuta il 11 maggio 1867. Nel 1890, con l’ascesa al trono di Adolfo di Nassau-Weilburg, successore di Guglielmo III, si determinò la separazione dall’Olanda.

Travolto dalla Germania nella prima guerra mondiale e dalla Germania Nazista, durante la Campagna di Francia, nella seconda, cessò la sua neutralità nel 1948 quando entrò a far parte del Benelux e quando aderì alla NATO l'anno seguente. Dopo la seconda guerra mondiale, il Lussemburgo si è unito economicamente all’Olanda e al Belgio e ha avuto un ruolo molto importante nel processo dell’unità europea. Nel 1957, infatti, il Lussemburgo divenne una delle sei nazioni fondatrici della Comunità Economica Europea (in seguito Unione Europea) e nel 1999 entrò nell'area dell'euro.

Bandiera Lussemburgo

Lussemburgo

  • Superficie: 450000
  • Capitale: Lussemburgo
  • Lingua: francese, tedesco,
  • Ordinamento: Monarchia costituzionale
  • Prefisso telefonico: Lussemburgo
  • Targa: L
  • Moneta:

mappa Lussemburgo Mappa Lussemburgo